Vai al contenuto

Home
» VIENTIANE E DINTORNI (LAOS)

VIENTIANE E DINTORNI (LAOS)

Vientiane è una città che sa incantare con il suo charme rilassato e il fascino della vecchia Indocina. Gli edifici coloniali ben conservati, i templi d’oro scintillanti e i mercati vivaci creano un’atmosfera coinvolgente. I viaggiatori qui hanno la possibilità di assaporare la cultura e la storia del Laos visitando i suoi siti storici oppure semplicemente passeggiando per le vie. Vientiane (Laos) - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

Luoghi di interesse a Vientiane

  • Il Patuxai (l’Arco di Trionfo del Laos): questo monumento iconico di Vientiane è spesso paragonato all’Arc de Triomphe di Parigi ma esprime uno stile tipicamente laotiano. È possibile salire sulla sommità dell’arco per godere di una bella vista panoramica della città.
  • Pha That Luang: questo maestoso stupa (monumento buddhista) dorato è uno dei luoghi più sacri del Laos e rappresenta l’epicentro del buddismo nel paese. La sua splendida architettura attira visitatori da ogni parte dell’Asia.
  • Wat Si Saket: il tempio più antico di Vientiane, Wat Si Saket, è rinomato per le migliaia di piccoli Buddha in miniatura che affollano le pareti del complesso. È un luogo di serenità e contemplazione.
  • Buddha Park (Xieng Khuan): a pochi chilometri da Vientiane, questo parco presenta una collezione di statue buddiste e induiste incredibile, tra cui una gigantesca statua sdraiata di Buddha che si estende per più di quaranta metri.
  • Il mercato notturno di Vientiane: ottimo luogo per immergersi nella vivace scena della città e fare shopping o gustare le prelibatezze laotiane. Troverete una vasta gamma di oggetti artigianali, abbigliamento tradizionale e cose buone da mangiare.
Vientiane (Laos) - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

i dintorni di Vientiane

Oltre alla bellezza della città stessa, i dintorni di Vientiane offrono opportunità straordinarie per avventurarsi in scenari naturali e culturali da ricordare. Alcuni punti interessanti nei dintorni della città possono essere considerati i seguenti: 
  • Ban Sikeud Village: a breve distanza dalla capitale questo villaggio offre un’esperienza autentica della vita rurale laotiana. Potrete ammirare le tradizionali case in legno e acquistare artigianato autentico.
  • Nam Ngum Lake: questo lago artificiale è una destinazione ideale per una gita fuori dalla città. Potrete rilassarvi sulle sue sponde, godervi un tranquillo viaggio in barca e gustare piatti di pesce fresco nei ristoranti lungo il lago. Troverete anche molti local intenti a rilassarsi.
  • Parco Nazionale di Phou Khao Khouay: per chi cerca trekking e natura, questo parco nazionale è un tesoro nascosto. Diverse cascate, foreste e una fauna selvatica variegata vi aspettano.
  • Vang Vieng: a circa quattro ore di auto da Vientiane, Vang Vieng è famosa per le sue spettacolari formazioni rocciose calcaree e le attività avventurose come tubing sul fiume Nam Song e l’esplorazione di grotte.
Vientiane (Laos) - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

Il mio nuovo romanzo
LEI E LA MONTAGNA |

ALLA RICERCA DEI SIGNIFICATI PIÙ PROFONDI DELLA VITA TRA LE PIÙ BELLE MONTAGNE DEL MONDO. UNA STORIA AUTENTICA, CHE APPASSIONA E FA RIFLETTERE

il ponte dell’amicizia

Il Ponte dell’Amicizia (Saphan Mitraphap in thailandese e Anouvong Bridge in laotiano) è un’icona di collegamento e amicizia tra la Thailandia e il Laos. Questo maestoso ponte attraversa il fiume Mekong, unendo così le due nazioni vicine. La sua costruzione ha svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo delle relazioni bilaterali e ha agevolato notevolmente il commercio e lo scambio tra i due paesi.
 
 

La Storia del Ponte

La costruzione del Ponte dell’Amicizia risale agli anni ’60. Il Laos stava attraversando un periodo di cambiamento politico e sociale e il paese aveva bisogno di infrastrutture che potessero contribuire allo sviluppo economico. La Thailandia, con una posizione più stabile e sviluppata, offrì il suo sostegno per costruire un ponte che collegasse Nong Khai, una città nella provincia thailandese e Vientiane, capitale del Laos.
 
Il ponte fu inaugurato ufficialmente nel 1994 ed è stato progettato per il traffico veicolare e pedonale. Lungo 1.17 kilometri, il Ponte dell’Amicizia è un’opera d’ingegneria che ha contribuito notevolmente a rafforzare i legami tra le due nazioni e a facilitare gli scambi commerciali e culturali tra di esse.
 
 

Collegamento tra le due culture

Il Ponte dell’Amicizia non è solo un’importante infrastruttura per i trasporti, ma rappresenta anche un simbolo di legame e comprensione reciproca tra le culture thailandese e laotiana. Ogni giorno, migliaia di persone attraversano il ponte per commercio, turismo e visite familiari, creando un flusso costante di scambi.
 
Il Ponte dell’Amicizia ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo turistico di entrambi i paesi. Il collegamento diretto tra Nong Khai e Vientiane ha reso più agevoli e convenienti i viaggi tra le due capitali, incoraggiando un maggior numero di turisti a esplorare entrambe le destinazioni.
 
Inoltre, il ponte ha favorito lo sviluppo del commercio transfrontaliero. Numerosi camion attraversano quotidianamente il ponte con merci di vario genere. L’apertura di questo ponte ha contribuito notevolmente a stimolare l’economia delle aree circostanti e a rafforzare la cooperazione economica tra i due paesi.
 
 

Una testimonianza di amicizia

Il Ponte dell’Amicizia tra Thailandia e Laos è molto più di una struttura di cemento e acciaio. È un simbolo concreto di come la cooperazione tra nazioni vicine possa portare benefici duraturi. Oltre ad agevolare i movimenti di persone e merci, il ponte ha unito le comunità dei due paesi, contribuendo a costruire legami basati sulla fiducia.
 
 

destra o sinistra?

Thailandia e Laos seguono regole diverse per la circolazione stradale (Thailandia guida a sinistra, Laos guida a destra) e quindi il Ponte dell’Amicizia tra le due nazioni rappresenta una situazione unica e particolare.
 
All’approccio del Ponte dell’Amicizia, vedrete segnaletiche stradali ben visibili e chiare indicazioni per informarvi del cambiamento nella direzione di guida. Ci sono pannelli, segnali e linee di divisione stradale distinti per aiutare chi guida a gestire la transizione tra le due direzioni di guida. Prima di accedere al ponte, sia dal lato thailandese che da quello laotiano, i veicoli vengono sottoposti a controlli delle autorità di entrambi i paesi, anche per la verifica del visto di ingresso (necessario in Laos).
 
 
Il Ponte dell’Amicizia è progettato in modo tale da avere direzioni di guida separate per ciascun paese. Ciò significa che i veicoli che si dirigono verso il Laos guidano a destra, mentre quelli diretti in Thailandia guidano a sinistra. Le corsie sono chiaramente delineate e sono gestite in modo che i veicoli seguano le regole di guida del paese in cui entrano.
 
 
Vientiane (Laos) - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

 

CONSIGLI PRATICI PER UN VIAGGIO a vientiane e dintorni

Il momento migliore per visitare Vientiane e i suoi dintorni è durante la stagione secca, da novembre ad aprile, quando le temperature sono moderate e le giornate soleggiate. Per spostarvi comodamente in città, noleggiate una bicicletta o un tuk-tuk, il mezzo di trasporto più comune in Laos. Se le temperature sono troppo alte per pedalare può essere comodo anche uno scooter.Vientiane (Laos) - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

L’inglese qui a volte è un problema, nel senso che a volte non è facile capirsi. Se vi viene dato un menu come questo il quesito diventa… cosa ordinare?
…e magari voi avreste voluto ordinare un gelato o qualcosa di fresco. Ma ordinando a caso ciò che vi viene consegnato sarà una zuppa piccante e caldissima. Ogni riferimento a fatti realmente accaduti è puramente casuale! 🙂
Images © Alfredo Paluselli
Cuorecielo.com racconta viaggi esotici, luoghi stupendi ed esperienze di crescita personale. Ogni contenuto è stato creato con positività, inseguendo il sogno possibile di un mondo migliore. Alfredo Paluselli​

I MIEI LIBRI

Penang, Malesia

ISOLA DI PENANG (MALESIA)

Conosciuta come la "Perla d'Oriente", Penang vanta una storia affascinante, una varietà di culture e una cucina rinomata in tutto...

Andalusia - Cuorecielo.com

ANDALUSIA (SPAGNA)

Un viaggio di due settimane alla scoperta dell'Andalusia, una regione spagnola ricca di storia e bellezze incomparabili.

Natal, Brasile - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

NATAL (BRASILE)

Una delle più belle città del Nord Est del Brasile è Natal con le sue spiagge meravigliose e il clima...

Ricevi ispirazioni

Per rimanere in contatto con Cuorecielo puoi iscriverti alla newsletter
…oppure al canale Whatsapp! 
Scegli tu!

NON MANCARE!
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 
DI CUORECIELO

la meta

è partire

Alfredo Paluselli

Questo è CUORECIELO.COM
Grazie della visita! 
Alfredo Paluselli

seguimi

Tutto il materiale presente in cuorecielo.com è coperto da copyright