Vai al contenuto

Home
» CAMINITO DEL REY (SPAGNA)

CAMINITO DEL REY (SPAGNA)

Tag:

Immerso nella bellezza delle gole profonde dell’Andalusia, il Caminito del Rey è un paradiso per chi cerca un po’ di avventura nella natura. Questo facilissimo percorso è un’esperienza di trekking davvero spettacolare e offre panorami straordinariamente belli che ti lasceranno un’impressione indelebile nel cuore.

dove si trova?

Il Caminito del Rey si trova a 57 km circa un’ora di auto) a nord-ovest di Malaga (Andalusia, Spagna). L’accesso nord è a 10km dal paese di Ardales. Dopo aver lasciato l’auto nei parcheggi vicino all’entrata, dovrai percorrere a piedi una lunga grotta che ti porterà all’inizio vero e proprio del cammino. Non preoccuparti: tutto è ben indicato e preparato per accogliere la grande mole di turisti che giornalmente percorre il cammino.

 

Caminito del Rey - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

Il percorso è spettacolare dall’inizio alla fine e attraversa i paesaggi dello scenario naturalistico Desfiladero de los Gaitanes scavato dal fiume Guadalhorce,con pareti che raggiungono altezze impressionantitra gole, canyon e una grande valle.

Caminito del Rey - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

Io e Melania sul Caminito del Rey

 

Un Po’ di Storia

Il nome Caminito del Rey si traduce letteralmente in Sentiero del Re. Questa denominazione è dovuta al fatto che re Alfonso XIII percorse questo sentiero nel 1921 durante la cerimonia di inaugurazione di una diga.

Caminito del Rey - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

Come nacque il cammino? La Sociedad Hidroeléctrica del Chorro aveva bisogno di un accesso alle cascate per facilitare il passaggio degli operai per la manutenzione, così nacque questo incredibile percorso. Originariamente costruito nel 1905, il cammino acquisì presto una reputazione di estrema pericolosità a causa delle sue condizioni precarie.

Dopo una rigorosa ristrutturazione il rinnovato Caminito del Rey fu riaperto al pubblico nel 2015, con nuove passerelle, corrimano e reti di protezione adatti a garantire la massima sicurezza. Oggi il percorso è totalmente sicuro ed è molto facile, ma rimane intatta la sua grande spettacolarità.

Caminito del Rey - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

 

SI PARTE

Il percorso è lungo circa 7,5 kilometri e la camminata richiede dalle 2 alle 4 ore a seconda del ritmo e delle soste che farai lungo il percorso. Per percorrerlo, nonostante sia di difficoltà moderata, è consigliabile avere un minimo di esperienza nell’escursionismo e non avere difficoltà di deambulazione.

 

Caminito del Rey - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

 

Il sentiero del Caminito del Rey, come detto, inizia nei pressi di Ardales dove si trova l’ingresso ufficiale del percorso. Qui ti verrà fornito un casco obbligatorio poiché alcune parti del sentiero sono incastonate nelle pareti rocciose e sospese sulle gole. Se farai l’escursione con un gruppo organizzato, ti verranno fornite anche degli auricolari per poter sentire cosa dice la guida anche a una certa distanza.

 

Caminito del Rey - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

 

Una volta varcato l’ingresso, ti troverai subito di fronte a una natura spettacolare. Il percorso si sviluppa attraverso passerelle di legno fissate alle pareti rocciose e ponti sospesi sopra le gole. Le viste panoramiche delle cascate, delle gole profonde e della rigogliosa vegetazione locale ti lasceranno a bocca aperta.

Sicurezza

Se hai paura dell’altezza, valuta bene se sia il caso di fare questo percorso: anche se il Caminito del Rey è stato ristrutturato e reso sicuro, vista l’esposizione in gioco, il sentiero può ancora suscitare emozioni forti in alcuni soggetti. Se soffri di vertigini forse è il caso di evitare… Alcune sezioni sono particolarmente strette e alte (anche più di 100 metri su pareti verticali), quindi preparati a sentire qualche brivido mentre ti avventuri attraverso questo percorso straordinario. La definizione di sentiero più pericoloso al mondo, oggi come oggi fa sorridere: le passerelle sicure, i corrimano e le reti di protezione ti permetteranno di goderti l’avventura in totale sicurezza.

Prenotazione e prezzi

A causa della grande popolarità del Caminito del Rey e dell’accesso limitato è essenziale prenotare i biglietti in anticipo. I posti disponibili ogni giorno sono a numero chiuso quindi assicurati di prenotare in anticipo tramite il sito web ufficiale del Caminito del Rey.

Al momento della scrittura di questo articolo (luglio 2023) i biglietti di ingresso costano 10,00€ mentre la visita guidata 18,00€.

Il mio nuovo romanzo
LEI E LA MONTAGNA |

ALLA RICERCA DEI SIGNIFICATI PIÙ PROFONDI DELLA VITA TRA LE PIÙ BELLE MONTAGNE DEL MONDO. UNA STORIA AUTENTICA, CHE APPASSIONA E FA RIFLETTERE

Caminito del Rey - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

Informazioni pratiche

Durante il cammino non troverai punti di ristoro, quindi ti conviene portare con te qualcosa da mangiare e da bere per poter godere più serenamente dell’esperienza. 

È possibile percorrere il percorso in autonomia oppure in gruppo, accompagnati da una guida. Io mi sento di consigliare la prima opzione in quanto la presenza della guida non è un grande valore aggiunto. In autonomia potrai seguire il tuo ritmo e non perdere tempo dove magari non vorresti perderne.  

Alla fine del percorso (lungo circa 7,5 km), in località El Chorro, troverai una navetta che ti potrà riportare alla zona di partenza in circa 20 minuti e al costo di 2,50€ (maggio 2023).  
 
Caminito del Rey - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli


Anche se la camminata per alcune persone può risultare piuttosto lunga, si tratta di un cammino in discesa, quindi la fatica fisica richiesta è davvero molto limitata. Per questo motivo il percorso è tranquillamente fattibile anche con bambini. 

L’area di partenza dispone di un ottimo ristorante con una splendida vista. È un buon luogo per acquistare qualche bevanda prima del cammino oppure per terminare la tua escursione bevendo una meritata birra.

Caminito del Rey - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

Considerazione personale

Se sei abituato alle ferrate delle Dolomiti, a scalate su pareti impervie o a percorsi simili in montagna o nella natura selvaggia, potrebbe essere che il Caminito del Rey possa deluderti. Questo cammino è un luogo diverso: molto affollato, molto facile e anche, per certi versi, molto sopravvalutato. In più si paga l’ingresso, cosa che per alcuni potrebbe sembrare un’assurdità. 

Ti invito però a percorrerlo con uno spirito legato alla storia del luogo, immaginando le difficoltà dei tecnici che salivano e scendevano questa via, su passerelle infinitamente meno sicure di quelle di oggi. Pensa al fatto che il biglietto di ingresso permette di mantenere quella sicurezza. E poi guardati in giro, ammira la fauna a cui non sei abituato e goditi il momento. Anche se sei un alpinista esperto, facendo così, credo che anche tu riuscirai ad apprezzare tantissimo il Caminito del Rey come fanno migliaia e migliaia di persone ogni anno.

Caminito del Rey - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

Images © Alfredo Paluselli
Cuorecielo.com racconta viaggi esotici, luoghi stupendi ed esperienze di crescita personale. Ogni contenuto è stato creato con positività, inseguendo il sogno possibile di un mondo migliore. Alfredo Paluselli​

I MIEI LIBRI

KILIMANJARO (TANZANIA)

Un resoconto della mia salita al Kilimanjaro del 2015 e qualche consiglio pratico per chiunque voglia intraprendere questa avventura.

Fernando de Noronha - Brasile - Cuorecielo.com - Alfredo Paluselli

FERNANDO DE NORONHA (BRASILE)

Fernando de Noronha, uno dei gioielli nascosti del Brasile che ti farà desiderare di metterti subito in viaggio...

Ricevi ispirazioni

Per rimanere in contatto con Cuorecielo puoi iscriverti alla newsletter
…oppure al canale Whatsapp! 
Scegli tu!

NON MANCARE!
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 
DI CUORECIELO

la meta

è partire

Alfredo Paluselli

Questo è CUORECIELO.COM
Grazie della visita! 
Alfredo Paluselli

seguimi

Tutto il materiale presente in cuorecielo.com è coperto da copyright